Autore Topic: 12 soldiers  (Letto 228 volte)

Mystica

  • Socio
  • Caporale
  • **
  • Post: 96
    • Mostra profilo
12 soldiers
« il: Luglio 21, 2018, 12:16:40 am »
Il film non è male tecnicamente e pure la ricostruzione tattica mi sembra ben fatta, anche se alcune tempistiche date ad inizio film sulla copertura aerea non sembrano essere poi in linea con quello che sarà lo svolgimento, ma tant'è, si sa che un po' di elasticità ci vuole e non voglio credere sia un errore, ma piuttosto un piegare la storia alle esigenze cinematografiche.
Certo poi in alcune sue parti il film diventa molto stucchevole e l'approfondimento socio-politico è sicuramente superficiale, fa solo da cornice alla storia e cerca di contestualizzarla. La pecca maggiore forse la trovo nelle battaglie a cavallo dove i soldati brandiscono i fucili come fossero bacchette magiche... sembra quasi di vedere un vecchio film di John Wayne.
L'antagonista è mono-espressivo: i suoi sguardi, sempre uguali, non esprimono particolare intelligenza; in alcuni momenti sembra addirittura una caricatura del cattivo tanto da dare quasi fastidio. Peccato poi che anche empatia e cameratismo (ma anche la contrapposizione tra le fazioni afgane in lotta) non riescano a bucare lo schermo.
Il film resta quindi freddo, un bell'esercizio di stile.